Maskne: evitare le irritazioni della pelle da mascherina con una efficace skin care.

Maskne: evitare le irritazioni della pelle da mascherina con una efficace skin care.

Le mascherine che indossiamo in questi mesi, soprattutto in situazioni di prossimità con altre persone non familiari, sono senza dubbio uno degli strumenti più efficaci per contrastare il propagarsi della epidemia da SARS-CoV-2.

Solo una superficie di pelle relativamente piccola è coperta dalle maschere per il viso, ma l’esposizione all’aria umida che espiriamo contro di essa per lunghi periodi può causare una serie di problemi ed  effetti non desiderati, soprattutto in soggetti con pelli sensibili o con alterazioni.

I PROBLEMI PIÙ COMUNI

I problemi più comuni causati dall'indossare per tempi lunghi le comuni mascherine includono: acne, secchezza eccessiva e pelle irritata. Si parla, in particolare, di Maskne, neologismo derivante dalla fusione tra i termini "Mask + Acne", ossia “Acne da Mascherina”.

Cosa fare se scopriamo che indossare una maschera per il viso sta causando un problema alla pelle come un'eruzione cutanea, acne o altra irritazione?

Nella maggior parte dei casi, alcune semplici precauzioni e rimedi possono mitigare o eliminare del tutto il disturbo. In rari casi, quali l’ipersensibilità a qualche materiale della maschera (come nelle dermatiti da contatto), o in caso di pre-esistenti patologie cutanee (per es. psoriasi, che frequentemente colpisce i padiglioni auricolari o altre regioni della testa), può essere invece necessario ricorrere all'aiuto di un dermatologo. 

ALCUNI RIMEDI CONSIGLIATI

Ecco allora alcuni semplici consigli dettati dall'esperienza di dermatologi a di altri operatori sanitari:

1. Misure generali

Provare differenti maschere, prodotte con tessuti naturali, con tipi diversi di anelli per le orecchie, fino a trovane una che non causi irritazione. Indossare una maschera nuova ogni giorno. Interrompere l’uso di prodotti per la cura della pelle e farmaci che possono irritarla. Evitare, fino a completa remissione della irritazione:

  • Trattamenti che contengono acido salicilico;
  • Prodotti esfolianti o scrub;
  • Il trucco, in quanto può peggiorare un problema di pelle indotto dalla maschera. Se necessario, eventualmente usare un prodotto non comedogenico, ovvero che non dia origine a punti neri e che non ostruisca i pori cutanei, a base di sostanze minerali.
2. In caso di acne

Lavarsi sempre il ​​viso dopo aver indossato una maschera, assicurandosi di usare dopo il lavaggio una crema idratante per il viso non comedogena. Questa contrasta anche la secchezza della cute causata, a lungo andare, dal continuo flusso d’aria tra la pelle viso e la maschera.

Fare attenzione alle creme idratanti che contengono alti livelli di etanolo, poiché possono peggiorare la secchezza della cute. In particolare consigliamo Renovase Hydro durante il giorno e Renovase Night la sera. Entrambe le creme hanno forti proprietà antiossidanti e idratanti, in grado di nutrire la cute e contrastare la secchezza. 

3. In caso di pelle irritata

Applicare una buona crema lenitiva sulle superfici irritate del viso prima di andare a letto. Prodotti come Renovase Lenitive, il nostro siero lenitivo intenso, posseggono forti proprietà antinfiammatorie, e sono formulati con ingredienti che contrastano fenomeni irritativi.

4. In caso di pelle dolorante dietro le orecchie

Provare ad alternare tipi di maschera ogni giorno e interporre una striscia di tessuto morbido (preferibilmente di cotone) tra i lacci della mascherina e la cute delle orecchie. In aggiunta, usare una crema protettiva e lenitiva. Evitare, se possibile, la sudorazione nelle zone toccate dalla mascherina.

ALTRE SOLUZIONI DAI NOSTRI ESPERTI

Le maschere di stoffa devono essere lavate frequentemente, a mano o in lavatrice, usando saponi neutri ipoallergenici, non profumati e possibilmente naturali.

I grassi della pelle e le particelle che espiriamo si accumulano sulla maschera e possono irritare la pelle in contatto o coperta dalla maschera. Il lavaggio, inoltre, limita la diffusione di germi (non solo virus, ma anche batteri e funghi) che possono accumularsi nei materiali della maschera.

Prodotti ottimi per risolvere i problemi causati dall'uso prolungato delle mascherine sono quelli a base di sostanze naturali con spiccata attività antiossidante, idratante e anti-irritativa, quali il glutatione biodisponibile, Aloe, acido jaluronico e vitamine liposolubili contenuti nei dermocosmetici della linea DERMAiNN Renovase Hydro®Renovase Night®, e Renovase Lenitive® frutto della ricerca universitaria italiana prodotti dalla Società Innbiotec Pharma.

Il Preparato Lenitivo Intenso Renovase Lenitive® è studiato per pelli sensibili, efficace laddove serva un’azione lenitiva, idratante, antiarrossamento e ristrutturante grazie all’azione dell’esclusiva molecola Renovase® a base di Glutatione e Omega 3 che svolgono una efficace azione antinfiammatoria e antiossidante.

Le nostre creme rigeneranti, Renovase Hydro® per il giorno e Renovase Night® per la notte, nutrono a fondo, idratano e fortificano la pelle del viso.

This website use cookies to ensure you get the best experience on our website.Privacy Policy

INNBIOTECPHARMA

Your cart

There are no more items in your cart